La Galleria Ferrari passa sotto l’azienda

Nel 1995 la gestione della Galleria Ferrari passa dal Comune all’azienda, a fronte del grande successo e del grosso impegno richiesto: nasce il Museo Ferrari.

Dalla sua nascita, la Galleria Ferrari resta sotto la gestione comunale per cinque anni. L’iniziativa ha subito successo, i visitatori sono tanti e il museo è in attivo: neanche in un anno sono stati staccati 45000 biglietti. La portata dell’operazione era tale che per garantirle un adeguato sviluppo e un dinamismo che le regole burocratiche e le regole di bilancio di un comune non avrebbero permesso con facilità, venne proposto il passaggio di gestione dal Comune all’azienda Ferrari.

Il passaggio del testimone arriva ufficialmente il 19 gennaio 1995. Da quel momento la Galleria, diventata oggi Museo Ferrari, non ha smesso di crescere.

Ad oggi è una collezione dinamica, con sezioni per mostre temporanee, ma anche sale tematiche che ne costituiscono lo scheletro, come quelle dedicate alle Vittorie, alla Formula 1 e ai modelli Gran Turismo. E ancora, proiezione di filmati, simulatori di F1, muretto box… Il Museo continua a espandersi, negli spazi e nella collezione, a testimonianza di una leggenda che va avanti, nonostante il tempo.

 

Bibliografia

A cura di ICARO Progetti x l’Arte, Elisabetta Barbolini Ferrari e Augusto Bulgarelli, “Maranello e il suo Museo”, Città di Maranello