La Casinalbo – Serramazzoni e le squadre di calcio

Nel 1936, la prima gara ciclistica Casinalbo – Serramazzoni tocca anche Maranello che vede nascere sul suo territorio diverse squadre di calcio.

Pronti, partenza, via! Nel 1936 si disputa la gara ciclistica Casinalbo – Serramazzoni: prima di una lunga serie, il suo percorso tocca anche Maranello. La gara è uno dei segni di rinascita dello sport nella città dopo le prime iniziative dell’associazione Fulgor nel 1911 e lo stop imposto dalla Prima guerra mondiale.

Ma il ciclismo non è il solo sport ad andare forte tra i maranellesi. Ovviamente, c’è anche il calcio. Quando la Casinalbo – Serramazzoni sfreccia lungo le strade di Maranello, piccole squadre di calcio cittadine sono già attive. Le fotografie delle varie formazioni testimoniano, anno dopo anno, anche l’evolversi delle divise. Da canottiere e camicie di fortuna nel 1925, si arriva alle divise in maniche corte uguali per tutti.

Il calcio prosegue anche negli anni della Seconda guerra mondiale con la M di Mussolini appuntata sulle divise. Nella squadra di calcio della neonata Ferrari, però, al posto della M spiccherà il simbolo del Cavallino Rampante.

Bibliografia

Silvano Soragni “Maranello. 1860… Da Libero Comune a laboriosa città”, Artioli Editore, 2011