Papa Giovanni Paolo II visita la Ferrari a Maranello

Giovanni Paolo II in Ferrari

Il 4 giugno 1988 Papa Giovanni Paolo II visita Maranello e lo stabilimento del Cavallino: per il suo percorso in città, invece della papamobile, c’è una fiammante Ferrari rossa.

4 giugno 1988. Per Maranello è una data importante, la data di una visita speciale. La città del Cavallino è avvezza da anni agli ospiti illustri, ma questo li batte tutti perché si tratta di Papa Giovanni Paolo II.

Purtroppo la salute di Enzo Ferrari non gli permette di incontrare Wojtyla, quel Papa che gli fa simpatia perché da giovane ha lavorato come operaio, così si sentono solo per telefono. Poco più di due mesi dopo, all’età di 90 anni, Ferrari morirà nella sua casa di Modena.

Nonostante l’assenza del Drake, Maranello accoglie Giovanni Paolo II che visita anche lo stabilimento Ferrari. E si cala appieno nello spirito del luogo: invece di compiere il percorso e salutare dalla consueta “papamobile” bianca, chiede di salire su una Ferrari che gli viene immediatamente messa a disposizione.

Bibliografia

Gianni Rogliatti, “Maranello, Ferrari e… la sua gente”, Edizioni del Puntografico, Comune di Maranello