Ferrari

Un nome, un marchio e un mito ormai inscindibili dalla città stessa.

1942

La Ferrari si insedia a Maranello

Il 16 dicembre 1942 si conclude il rogito con cui Enzo Ferrari acquista il fondo di Maranello su cui trasferirà Auto Avio Costruzioni. È negli anni della seconda guerra mondiale che Enzo Ferrari decide di spostare la sua azienda, Auto Avio Costruzioni, da Modena a Maranello. Di fatto, la legge..leggi tutto

Ferrari opens in Maranello

On 16 December 1942 Enzo Ferrari finalised the purchase of the plot of land in Maranello where he will transfer Auto Avio Costruzioni. During World War II, Enzo Ferrari decided to move his company, Auto Avio Costruzioni, from Modena to Maranello. In fact, the business decentralisation law forced him to..leggi tutto

1943

L’insediamento di Ferrari a Maranello

Nel 1943 lo stabilimento di Ferrari si insedia ufficialmente a Maranello nonostante il periodo storico complicato, fra occupazione tedesca e lotta di Resistenza. Nel corso del 1943 l’impresa di Enzo Ferrari si insedia definitivamente a Maranello. Il nome è sempre quello della prima fondazione modenese, Auto Avio Costruzioni, e la..leggi tutto

Ferrari comes to Maranello

In 1943, the Ferrari plant opened officially in Maranello despite the complicated climate of the historical period, with the German occupation and the Resistance. During 1943, Enzo Ferrari settled his business permanently in Maranello. It still bore the name of the first company founded in Modena, Auto Avio Costruzioni, and..leggi tutto

1946

La scuola motoristi “Alfredo Ferrari”

Nell’anno scolastico 1946/47 Enzo Ferrari fonda un corso triennale motoristi per formare adeguatamente i propri operai e i giovani maranellesi. Finita la guerra bisogna rimboccarsi le maniche per far sì che tutto torni alla normalità. Anche lo stabilimento di Ferrari deve ripartire, e per farlo servono innanzitutto risorse umane competenti...leggi tutto

The “Alfredo Ferrari” School for Motorists

During the 1946/1947 school year, Enzo Ferrari founded a three-year motorist course to properly train their workers and the young citizens of Maranello. After the war, people had to roll up their sleeves to get everything back to normal. Even the Ferrari factory had to start anew, and to do..leggi tutto

1947

La Spyder 125 S: la prima Ferrari da corsa

Nel 1947 viene prodotta la prima Ferrari da corsa: è la Spyder 125 S che debutta lo stesso anno con Franco Cortese riportando presto le prime vittorie. 12 marzo 1947. Sulla strada che va da Maranello a Formigine sfreccia un’automobile nuova di zecca, ancora senza carrozzeria. Al volante c’è Enzo..leggi tutto

The Spider 125 S: the first Ferrari racing car

In 1947, Ferrari produced its first racecar: the Spider 125 S that debuted the same year with Franco Cortese winning the first races. 12 March 1947. On the road from Maranello to Formigine, a brand-new automobile went hurtling, but without bodywork. Enzo Ferrari was behind the wheel. This car would..leggi tutto

1956

La borsa di studio “Dino Ferrari”

Nel 1956 il corso motoristi viene sostituito dalla borsa di studio “Dino Ferrari” dedicata al figlio del Drake scomparso prematuramente. L’esperienza del corso triennale motoristi fondato da Enzo Ferrari per formare i propri operai e i giovani maranellesi desiderosi di prendere un diploma dura dieci anni. Nel 1956 il progetto..leggi tutto

The “Dino Ferrari” Scholarship

In 1956 the motorists course was replaced by the “Dino Ferrari” scholarship dedicated to the Drake’s son, who died prematurely. The three-year motorists course founded by Enzo Ferrari to train their workers and the youngsters of Maranello who wanted diplomas lasted for ten years. In 1956, the project stopped abruptly...leggi tutto

1963

Filmer Paradise a Maranello

Quando il Drake riceve inviti, preferisce invitare a sua volta i mittenti a Maranello: nel 1963 fa così anche con Filmer Paradise di Ford, facendo saltare un accordo per la vendita della Ferrari. Negli anni ’60 la Ferrari si è già fatta un nome grazie alle vittorie e all’aura di..leggi tutto

L’Istituto Superiore Dino Ferrari

Nel 1963 apre i battenti l’Istituto Superiore “Dino Ferrari” nella vecchia sede del corso motoristi: una scuola all’avanguardia per rispondere alle esigenze del settore automobilistico. Non passano molti anni dalla fine dell’esperienza del corso motoristi che Enzo Ferrari torna in pista nel settore della formazione. Questa volta l’obiettivo è fondare..leggi tutto

The Dino Ferrari Secondary School

In 1963, the “Dino Ferrari” Secondary School opened in the former location of the motorists course: a modern school that would meet the needs of the automotive industry. Not many years passed after the end of the motorists course until Enzo Ferrari was back on track in the training sector...leggi tutto

Filmer Paradise in Maranello

When the Drake received invitations, he preferred to invite his hosts to Maranello in return: in 1963, he did so even with Filmer Paradise of Ford, which caused the failure of an agreement for the sale of the Ferrari. In the 1960s the Ferrari company had already made a name..leggi tutto

1965

L’Istituto “Dino Ferrari” si trasferisce nella sede attuale

Nel 1965 l’Istituto “Dino Ferrari” si trasferisce nella sede attuale e comincia a profilarsi come scuola tecnica d’eccellenza a livello nazionale. Quando l’Istituto “Dino Ferrari” apre i battenti nel 1963, cominciano i lavori per dotare la nuova scuola di una sede più idonea. I lavori si concludono in fretta e..leggi tutto

The “Dino Ferrari” Institute moves to its present location

In 1965 the “Dino Ferrari” Institute moved to its present location and began to take shape as a nationally recognised technical school of excellence. When the “Dino Ferrari” institute opened its doors in 1963, work began to equip the new school with a more suitable venue. Construction was completed quickly..leggi tutto

1969

L’accordo tra Fiat e Ferrari

Nel 1969 Ferrari conclude un accordo con Fiat vendendo alla casa torinese buona parte del pacchetto azionario della Casa del Cavallino. Se il 1963 è l’anno dell’accordo mancato tra Enzo Ferrari e Filmer Paradise della Ford, il 1969 è invece l’anno del contratto stipulato con Fiat. Le mire di Ferrari,..leggi tutto

The agreement between Fiat and Ferrari

In 1969 Ferrari, entered into an agreement with Fiat, selling much of his company’s equity to the Turin-based car manufacturer. If 1963 was the year of the agreement between Enzo Ferrari and Filmer Paradise from Ford fell through, 1969 was the year he made a contract with Fiat. In fact,..leggi tutto

1972

La pista di Fiorano, un circuito di prova esclusivo per le “rosse”

Nel 1972 Enzo Ferrari decide di costruire la pista di Fiorano come circuito esclusivo di prova per le sue “rosse”. Se negli anni ’60 è il fiorire delle aziende ceramiche a legare Maranello e Fiorano, negli anni ’70 è invece la Ferrari a connettere i due comuni confinanti. Nel 1972,..leggi tutto

The Fiorano circuit, a unique test track for the “reds”

In 1972 Enzo Ferrari decided to build the Fiorano circuit as an exclusive test track for his cars. In the 1960s, the expanding ceramic companies formed a bond between Maranello and Fiorano, but in the 1970s, Ferrari was the connection between the two neighbouring municipalities. In 1972, in fact, Enzo..leggi tutto

1988

Giovanni Paolo II in Ferrari

Il 4 giugno 1988 Papa Giovanni Paolo II visita Maranello e lo stabilimento del Cavallino: per il suo percorso in città, invece della papamobile, c’è una fiammante Ferrari rossa. 4 giugno 1988. Per Maranello è una data importante, la data di una visita speciale. La città del Cavallino è avvezza..leggi tutto

John Paul II at Ferrari

On 4 June 1988, Pope John Paul II visited Maranello and the Ferrari factory: however, instead of using his usual Papamobile (Pope’s car), he was driven through town in a flaming red Ferrari. 4 June 1988. For Maranello it was an important date, the date of a special visit. The..leggi tutto

1990

La nascita della Galleria Ferrari

Nel 1990 apre i battenti la Galleria Ferrari con direttore Mario Ledda: un progetto fortemente voluto da Enzo Ferrari negli ultimi anni della sua vita. Il 18 febbraio 1990 Enzo Ferrari avrebbe festeggiato 92 anni. Purtroppo muore nell’estate del 1988 senza veder completata la sua ultima fatica: la Galleria Ferrari,..leggi tutto

The birth of the Galleria Ferrari (Ferrari Gallery)

The Galleria Ferrari (Ferrari Gallery) opened in 1990 with Director Mario Ledda, a project strongly desired by Enzo Ferrari during the last years of his life. Enzo Ferrari would have celebrated his 92nd birthday on 18 February 1990. Unfortunately, he had died in the summer of 1988 without seeing his..leggi tutto

1995

La Galleria Ferrari passa sotto l’azienda

Nel 1995 la gestione della Galleria Ferrari passa dal Comune all’azienda, a fronte del grande successo e del grosso impegno richiesto: nasce il Museo Ferrari. Dalla sua nascita, la Galleria Ferrari resta sotto la gestione comunale per cinque anni. L’iniziativa ha subito successo, i visitatori sono tanti e il museo..leggi tutto

The Galleria Ferrari (Ferrari Gallery) managed by the company

In 1995, the management of the Galleria Ferrari passed from the Municipality to the company, due to the great success and substantial effort required: the Ferrari Museum was a reality. The Galleria Ferrari remained under the municipal administration for five years after it opened. It had been an immediate success...leggi tutto

1997

I cinquant’anni della Ferrari

Nel 1997 a Maranello si celebra il cinquantesimo anniversario dell’azienda del Cavallino. Era il 1947 quando dalla fabbrica di Maranello uscì la prima Ferrari mai costruita, la 125S. Per festeggiare l’evento, nel maggio 1997, duemila Ferrari sono arrivate da Roma a Maranello attraversando l’Italia. La partenza della lunga carovana dalla..leggi tutto

La Galleria del Vento

Nel 1997 Renzo Piano progetta la Galleria del Vento dello stabilimento Ferrari: il primo tassello di “Formula Uomo”, per fare dell’azienda una “Cittadella” a misura di essere umano. Alla metà degli anni ’90 lo stabilimento Ferrari comincia una metamorfosi volta a trasformarlo nell’attuale Cittadella Ferrari. È l’inizio di “Formula Uomo”,..leggi tutto

The Wind Tunnel

In 1997 Renzo Piano designed the Ferrari factory Wind Tunnel: the first step in “Formula Uomo”, to make the company a “Citadel” on a human scale. In the mid-1990s the Ferrari factory began a metamorphosis aimed at transforming it into the current Ferrari Citadel. It was the beginning of “Formula..leggi tutto

1998

Il monumento a Enzo Ferrari

Nel 1998 Maranello festeggia i cento anni della nascita di Enzo Ferrari con una lunga serie di iniziative. Uno dei “segni” rimasti dalle celebrazioni è il monumento dedicato al fondatore dell’azienda, donato alla città dal figlio Piero. La statua è una colonna di bronzo che ritrae le tappe più significative..leggi tutto

La Cronoscalata del Cavallino

Una corsa di velocità in salita per auto moderne e storiche ha ripercorso il tracciato utilizzato a lungo per i test delle Rosse. Prima della costruzione del circuito di Fiorano nel 1972, Enzo Ferrari era solito testare le proprie auto, anche quelle da corsa, sulle strade cittadine, in particolare sul..leggi tutto

La ricerca dell’Istituto “Dino Ferrari” sui prototipi

Nel 1998 l’Istituto Ferrari vince il premio ENEA, uno dei tanti traguardi raggiunti nell’ambito della ricerca sui prototipi di cui la scuola si fa portavoce. Anno 1998. Per l’Istituto “Dino Ferrari” è tempo di vincere il suo primo premio nell’ambito della ricerca e dello sviluppo di prototipi. È un comparto..leggi tutto

The research on prototypes at the “Dino Ferrari” Institute

In 1998 the Ferrari Institute won the ENEA award, one of many achievements in the field of research on prototypes, which the school represents. In 1998, the “Dino Ferrari” Institute won its first award in the field of research and development of prototypes. It is a fertile sector, where students..leggi tutto

2000

La festa per il ritorno del titolo mondiale

L’8 ottobre del 2000, dopo 21 anni, Michael Schumacher riconquista con la Ferrari il titolo di Campione del mondo piloti. È il primo titolo per la Ferrari da quello ottenuto nel lontano 1979 da Jody Scheckter. Dopo una lotta per la pole position tra Michael Schumacher e Mika Häkkinen, che..leggi tutto

2001

La visita dell’equipaggio dello Shuttle

26 giugno 2001: l’equipaggio della missione STS-100 della NASA “atterra” a Maranello per una visita ufficiale alla città e alla Ferrari. L’astronauta italiano Umberto Guidoni, il comandante Ken Rominger, il pilota Jeffrey Ashby e i mission specialist John Philips e Scott Parazynski (americani) e il canadese Chris Hadfield vengono accolti..leggi tutto

La cittadinanza onoraria a Luca Montezemolo

Il 6 dicembre 2001 il Comune di Maranello ha conferito al presidente della Ferrari la cittadinanza onoraria, per i meriti conseguiti nella guida dell’azienda a partire dal 1992. La decisione viene adottata dal Consiglio comunale in coincidenza con il decennale della nomina a Presidente ed Amministratore delegato della Ferrari. A..leggi tutto

2002

“Formula Uomo”: archistar a Maranello

Dal 2002 al 2009 lo stabilimento di Maranello si trasforma nella Cittadella Ferrari grazie ad architetti di fama internazionale: le parole d’ordine sono luce, trasparenza ed elementi vegetali. Nell’arco di sette anni lo stabilimento di Maranello cambia pelle. Il progetto “Formula Uomo”, volto a costruire una “Cittadella Ferrari” a misura..leggi tutto

“Formula Uomo”: famous architects in Maranello

From 2002 to 2009, the Maranello factory becomes the Cittadella Ferrari thanks to internationally renowned architects: the keywords are light, transparency and lots of plants. Over a period of seven years, the factory in Maranello was completely renovated. The project “Formula Uomo”, aimed at building a “Cittadella Ferrari” (or Ferrari..leggi tutto

2005

La Ferrari in dono al Comune

La prima Ferrari con il nome di una località non poteva che portare il nome della città dove viene costruita. L’8 novembre 2005 il presidente della Ferrari Montezemolo ha donato al Comune di Maranello una Ferrari 575 M Maranello, la prima vettura prodotta dall’azienda con il nome di una località,..leggi tutto

2006

La cittadinanza onoraria a Michael Schumacher

Il 5 dicembre 2006 il Comune di Maranello conferisce la cittadinanza onoraria al pilota tedesco e pluricampione del mondo Michael Schumacher. Oltre alla simbolica chiave della città, il pilota tedesco riceve in dono una campana di bronzo appositamente realizzata per l’occasione che riporta l’incisione delle sue vittorie in Ferrari dal..leggi tutto

2011

Il gemellaggio con Sakahogi

Nel 2011 viene sancito il gemellaggio fra Maranello e Sakahogi: un rapporto nato sui banchi di scuola grazie a uno scambio fra l’Istituto Dino Ferrari e il N.A.C. della città giapponese. In quanto città dei motori, Maranello non poteva che gemellarsi con un’altra città specializzata nelle quattro ruote, Sakahogi. Sede..leggi tutto

Town twinning with Sakahogi (Japan)

In 2011 the twinning between Maranello and Sakahogi (Japan) was finalized, thanks to a relationship that began in school during an exchange between the Dino Ferrari Institute and N.A.C. Institute in the Japanese city. As a renowned Motor City, Maranello could only twin up with another motor city such as..leggi tutto

2017

I 70 anni della Ferrari

Il 2017 è l’anno dei festeggiamenti dei 70 anni della prima Ferrari uscita dagli stabilimenti di Maranello, la 125 S. Tanti gli appuntamenti organizzati nel corso dell’anno, con il clou nel fine settimana dall’8 al 10 settembre, quando per le strade cittadine è transitata una lunga sfilata di alcune delle..leggi tutto

2018

La nuova Formula 1

Il 22 febbraio è stata presentata a Maranello la nuova monoposto Ferrari. Dopo la presentazione ufficiale in azienda della SF71H, i piloti Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, insieme al team principal Maurizio Arrivabene e al direttore tecnico Mattia Binotto, hanno raggiunto i tanti tifosi degli Scuderia Ferrari Club provenienti da..leggi tutto

Hai già esplorato tutti gli itinerari storici di Maranello? Hai ascoltato tutte le testimonianze delle persone che ne hanno vissuto la storia e scoperto i luoghi che raccontano il territorio? Scoprili qui oppure, se ti senti pronto, mettiti alla prova con i nostri quiz cliccando su “GIOCA ORA”.

Storytelling with   by Intersezione

X