STABILIMENTO FERRARI

LO STABILIMENTO

La sede di Maranello della Ferrari da sempre ospita, oltre alla Presidenza e agli uffici, tutta l’attività di progettazione e produzione delle Ferrari, con la sola eccezione delle scocche e dei telai in alluminio, prodotte dallo stabilimento Scaglietti di Modena.
Dal 1947, quando dallo storico ingresso di via Abetone uscì la prima Ferrari, ad oggi, lo stabilimento di Maranello è cresciuto fino ad occupare una superficie complessiva di 551.819 mq.
Nel 1982, accanto alla Pista di Fiorano, è stato costruito un impianto dedicato esclusivamente alla gestione dell’attività sportiva (GES) e alla realizzazione delle monoposto di Formula 1. A partire dagli anni ‘90 i prestigiosi interventi dei maestri dell’architettura mondiale hanno contribuito alla creazione di un complesso architettonico organico, caratterizzato da un unico intento generativo: la cittadella Ferrari. Lo sviluppo, avviato con la Galleria del Vento progettata da Renzo Piano, è proseguito con Luigi Sturchio, autore della Nuova Logistica, centro della logistica sportiva. Marco Visconti ha realizzato il luminoso padiglione Lavorazioni Meccaniche Motori, dove le più sofisticate macchine utensili si alternano ad aree verdi, che contribuiscono al microclima dell’ambiente di lavoro, rendendolo inoltre esteticamente più piacevole. Visconti ha inoltre progettato il padiglione Verniciatura, che coniuga eccellenza del risultato alle condizioni di lavoro e protezione ambientale, e il Ristorante Aziendale, uno spazio avvolgente, rilassante ed estremamente luminoso. Il Centro Sviluppo prodotto di Massimiliano Fuksas è un esempio di architettura bioclimatica su quattro livelli collegati tra loro da un suggestivo reticolo di strade e passerelle trasparenti che danno un senso di estrema leggerezza e luminosità. Il Padiglione Nuove Linee di Montaggio, frutto della creatività di Jean Nouvel, coniuga eccellenza tecnologica ed altissima artigianalità nell’assemblaggio in un ambiente molto luminoso e trasparente, anch’esso arricchito da aree verdi. Tutti gli edifici si snodano intorno al viale Enzo Ferrari, che percorre l’intera cittadella e su cui convergono le varie vie intitolate ai grandi piloti Ferrari. Luminosità, climatizzazione, basso impatto ambientale, sicurezza, controllo della rumorosità, aree di ristoro e veri e propri giardini anche all’interno degli edifici sono le caratteristiche fondamentali che hanno portato la Ferrari a ottenere il premio di Best Place to Work in Europe.

Gli stabilimenti Ferrari non sono aperti al pubblico, ma è sempre possibile una visita perimetrale esterna.
La visita in fabbrica nei giorni dedicati è privilegio dei clienti Ferrari e dei soci Scuderia Ferrari Club.

DOVE SI TROVA

INFO UTILI

Dove: Via Abetone Inferiore, 4
Info: Tel. +39 (0) 536 949713 – Fax +39 (0) 536 949714
Website: www.ferrari.com
Scuderia Ferrari Club: http://sfcscarl.com/

the-english-corner La versione inglese di questa pagina è stata realizzata grazie al contributo di The English Corner Maranello.
X