CHIESA PARROCCHIALE DI MARANELLO

CHIESA PARROCCHIALE DI MARANELLO

L’idea di costruire una nuova chiesa parrocchiale prende forma nel 1894: l’antica parrocchia di Maranello si trova accanto al Castello, ma ormai è scomoda, lontana, fatiscente.

È quasi pericoloso raggiungerla in inverno, quando la neve cade forte e la strada diventa una lastra di ghiaccio. La nuova costruzione da farsi, però, non mette tutti d’accordo e il dibattito si rivela più aspro del previsto. L’iniziativa parte dai possidenti di Maranello, ma è lo stesso parroco a contrastarla. Don Gaetano Masinelli non vuole una nuova chiesa, preferisce sistemare e ampliare quella antica, accanto al Castello. Inizia così un “braccio di ferro” che prosegue per un anno, complicato da un’ulteriore difficoltà: non si riesce a trovare una zona adatta per costruire la nuova chiesa.

Quando l’area viene finalmente individuata, la questione è messa ai voti: 170 capifamiglia di Maranello su 182 sono favorevoli alla nuova San Biagio. Nel 1895 i lavori possono finalmente partire sulla base del progetto dell’ingegnere architetto modenese Carlo Barbieri. Nonostante i dibattiti iniziali, la costruzione è particolarmente amata dalla comunità. Molti maranellesi partecipano infatti al passamano dei mattoni dalla fornace Varini fino al piazzale della nuova San Biagio.

La chiesa viene aperta al culto nel 1899, mentre il campanile è inaugurato il 15 agosto 1913, con un gran suonare di campane a festa.

Le stesse che oggi suonano ogni volta che la Ferrari porta a casa una vittoria!

DOVE SI TROVA

INFO UTILI

Dove: Via Nazionale, 37

the-english-cornerLa versione inglese di questa pagina è stata realizzata grazie al contributo di The English Corner Maranello.

X